Undici milioni di auto Volkwsagen con il software #truccato
23 settembre 2015
XcodeGhost, tutto quello che c’è da sapere sul codice che ha sconvolto App Store
25 settembre 2015
Mostra tutti

Ubuntu | Ecco come recuperare dati da hard disk danneggiati

Uno dei software che può aiutarci è TestDisk: ecco come installarlo ed utilizzarlo su Ubuntu.

Abbiamo una pendrive USB, un hard disk o una scheda SD danneggiata? Al suo interno c’erano dati importantissimi e vogliamo tentarne il recupero?

Di tool che ci aiutano ce ne sono davvero tantissimi, ma nessuno di questi è in grado di offrire garanzie di successo. Tuttavia, fra i software più apprezzati e performanti c’è TestDisk, una semplice applicazione da riga di comando che ci permette di recuperare dati da qualsiasi memoria corrotta. I file system compatibili sono davvero numerosi: si parte da Ext4 (così come Ext2 e Ext3) fino ad arrivare ai file system made in Microsoft, quali NTFS, FAT32 e FAT16; non manca la compatibilità anche con LVM2 e i file system di casa Apple (HFS+). Ciò equivale a dire che qualsiasi sia il file system utilizzato per la memoria da recuperare, TestDisk è in grado di riconoscerlo (a patto che i dati siano davvero recuperabili).

TestDisk

  • Fix partition table, recover deleted partition
  • Recover FAT32 boot sector from its backup
  • Rebuild FAT12/FAT16/FAT32 boot sector
  • Fix FAT tables
  • Rebuild NTFS boot sector
  • Recover NTFS boot sector from its backup
  • Fix MFT using MFT mirror
  • Locate ext2/ext3/ext4 Backup SuperBlock
  • Undelete files from FAT, exFAT, NTFS and ext2 filesystem
  • Copy files from deleted FAT, exFAT, NTFS and ext2/ext3/ext4 partitions.

Se utilizziamo Ubuntu, avviamo il terminale e da qui lanciamo il comando:

| sudo apt-get install testdisk

Attendiamo la fine del setup e, al termine, colleghiamo al PC la pendrive o la memoria SD che vogliamo analizzare. Fatto ciò, avviamo il software con:

| sudo testdisk

Seguiamo minuziosamente le istruzioni che vengono mostrate a schermo (creazione di un log) e selezioniamo la memoria da analizzare.

testdisk

Selezioniamo prima Proceed e successivamente premiamo Invio. Infine, indichiamo il file system utilizzato dalla pendrive/scheda SD/hard disk esterno e premiamo su Analyse: ciò avvierà la scansione dei file e, nel caso in cui TestDisk sia riuscito a recuperare dei file, potremo salvarli dal menu Advanced.

Via

Download tutte le versione di TestDisk

Valutazione Media
Last Reviewer
Reviewed Item
Ubuntu | Ecco come recuperare dati da hard disk danneggiati
Rating
51star1star1star1star1star
Rocco Balzamà

Rocco Balzamà

Admin & CEO Rocco Balzamà Studio & Agency at ErreBi Group S.r.l.
Ethical Hacker | Blogger | Developer | Graphic & Web Designer | Consulente d'Immagine | Social Media Marketing Manager | Copywriter | SEO Specialist | Digital Influencer