Mostra tutti

Ubuntu | Ecco come recuperare dati da hard disk danneggiati

Uno dei software che può aiutarci è TestDisk: ecco come installarlo ed utilizzarlo su Ubuntu.

Abbiamo una pendrive USB, un hard disk o una scheda SD danneggiata? Al suo interno c’erano dati importantissimi e vogliamo tentarne il recupero?

Di tool che ci aiutano ce ne sono davvero tantissimi, ma nessuno di questi è in grado di offrire garanzie di successo. Tuttavia, fra i software più apprezzati e performanti c’è TestDisk, una semplice applicazione da riga di comando che ci permette di recuperare dati da qualsiasi memoria corrotta. I file system compatibili sono davvero numerosi: si parte da Ext4 (così come Ext2 e Ext3) fino ad arrivare ai file system made in Microsoft, quali NTFS, FAT32 e FAT16; non manca la compatibilità anche con LVM2 e i file system di casa Apple (HFS+). Ciò equivale a dire che qualsiasi sia il file system utilizzato per la memoria da recuperare, TestDisk è in grado di riconoscerlo (a patto che i dati siano davvero recuperabili).

TestDisk

  • Fix partition table, recover deleted partition
  • Recover FAT32 boot sector from its backup
  • Rebuild FAT12/FAT16/FAT32 boot sector
  • Fix FAT tables
  • Rebuild NTFS boot sector
  • Recover NTFS boot sector from its backup
  • Fix MFT using MFT mirror
  • Locate ext2/ext3/ext4 Backup SuperBlock
  • Undelete files from FAT, exFAT, NTFS and ext2 filesystem
  • Copy files from deleted FAT, exFAT, NTFS and ext2/ext3/ext4 partitions.

Se utilizziamo Ubuntu, avviamo il terminale e da qui lanciamo il comando:

| sudo apt-get install testdisk

Attendiamo la fine del setup e, al termine, colleghiamo al PC la pendrive o la memoria SD che vogliamo analizzare. Fatto ciò, avviamo il software con:

| sudo testdisk

Seguiamo minuziosamente le istruzioni che vengono mostrate a schermo (creazione di un log) e selezioniamo la memoria da analizzare.

testdisk

Selezioniamo prima Proceed e successivamente premiamo Invio. Infine, indichiamo il file system utilizzato dalla pendrive/scheda SD/hard disk esterno e premiamo su Analyse: ciò avvierà la scansione dei file e, nel caso in cui TestDisk sia riuscito a recuperare dei file, potremo salvarli dal menu Advanced.

Via

Download tutte le versione di TestDisk

Rocco Balzamà

Rocco Balzamà

Admin & CEO Rocco Balzamà Studio & Agency at Rocco Balzama Digital Agency
Ethical & Growth Hacker | CEH | OSCP | Information Security Senior Manager | Data Governance & Privacy Solutions | Marketing Manager | Cyber Coaching | Penetration Tester... Tutto ebbe inizio nell'estate del 1983, quando le mie mani toccarono per la prima volta una tastiera... ancora oggi, con lo stesso entusiasmo che avevo da bambino aiuto le aziende a proteggersi ed evolversi nel mondo digitale.
Rocco Balzamà