Mostra tutti

Incontriamo Saya, la studentessa giapponese virtuale

A prima vista, sembra una classica studentessa giapponese, ma c’è qualcosa di unico in lei: non è reale.
Saya è la creazione di Teruyuki e Yuki Ishikawa, una squadra composta da marito e moglie, artisti freelance di computer grafica 3D di Tokyo.
Hanno postato le immagini on-line, e da allora sono state viste e condivise migliaia di volte, confondendo gli utenti sulla natura della giovane scolaretta.
La coppia, nota nel settore della computer grafica per il loro lavoro realistico, l’ha creata nel tempo libero.
La parte più difficile nella realizzazione di Saya è stata la creazione di una pelle che apparisse idratata, morbida e naturale.
In realtà, il team vuole migliorare il modello, con la speranza di renderlo ancora più realistico.
Saya è stata creata utilizzando una serie di strumenti di modellazione 3D.
 
Teruyuki-2

 

Sperano di darle vita in un film autoprodotto. “Saya è un essere creato come personaggio CG per quel film autoprodotto” hanno rivelato in un tweet.
Hanno anche detto che per il film, riceverà un upgrade… e un’armatura.
Saya nasce  utilizzando diversi programmi, tra cui Quixel, un PBR (physically based rendering) il programma Maya software di animazione 3D.
Vuoi anche tu dar vita ad una creatura virtuale? Beh allora scarica Maya ed incomincia a modellare ed a dar vita alla tua “virtual creature”

 

maya-2016-badge-75x75

Avatar

Rocco Balzamà

 
  Ethical & Growth Hacker | CEH | OSCP | Marketing Manager | Information Security Senior Manager | Data Governance & Privacy Solutions | Cyber Security | Penetration Tester
[ Divulgatore, formatore e consulente in ambito Branding - Comunicazione - IT ]
Tutto ebbe inizio nell'estate del 1983, quando le mie mani toccarono per la prima volta una tastiera ancora oggi, con lo stesso entusiasmo che avevo da bambino quando ero un piccolo artigiano, aiuto le aziende a proteggersi ed evolversi nel mondo digitale.