Analisi di una Botnet – Come la Botne Torii attacca i dispositivi IoT
28 settembre 2018
LoJax, il primo rootkit UEFI che infetta il computer
5 ottobre 2018
Mostra tutti

Come proteggersi da Virus, Malware, Trojan e codice malevolo

Come proteggere il tuo computer da Virus, Malware, Trojan e codice malevolo 

Le minacce ai computer continuano ad evolversi sempre di più. Anche se non è possibile eliminare ogni rischio installando e utilizzando software antivirus e seguendo alcune semplici pratiche di sicurezza, è possibile ridurre significativamente il rischio e rafforzare la protezione contro Virus, Malware, Trojan e codice malevolo e dannoso.

Che cos’è il codice malevolo?

Il codice malevolo e dannoso è costituito da file o programmi indesiderati che possono causare danni a un computer o compromettere i dati memorizzati su un computer. Varie classificazioni di codice dannoso includono virus, worm e trojan (cavalli di Troia).

  • I virus hanno la capacità di danneggiare o distruggere i file su un sistema informatico e si diffondono condividendo un supporto rimovibile già infetto, aprendo allegati di posta elettronica dannosi e visitando pagine web dannose.
  • I Worm sono un tipo di virus che si propaga da computer a computer. La sua funzionalità è quella di utilizzare tutte le risorse del computer, il che può far sì che il computer smetta di rispondere.
  • I Trojan (cavalli di Troia) sono programmi per computer che nascondono un virus o un programma potenzialmente dannoso. Non è raro che il software libero contenga un cavallo di Troia che fa credere all’utente di utilizzare software legittimo, mentre il programma sta eseguendo azioni dannose sul computer.
  • I Malware, abbreviazione per malicious software  indica un qualsiasi programma informatico usato per disturbare le operazioni svolte da un computer, rubare informazioni sensibili, accedere a sistemi informatici privati, o mostrare pubblicità indesiderata. Il termine malware è stato coniato nel 1990 da Yisrael Radai. Il principale modo di propagazione del malware consiste di frammenti di software parassiti che si inseriscono in codice eseguibile già esistente. Il frammento di codice può essere scritto in codice macchina ed inserito in un’applicazione esistente, in codice di utility, in un programma di sistema o può inserirsi anche nel codice del sistema di boot di un computer. Un malware è caratterizzato dal suo intento malevolo, agendo contro le necessità dell’utente, e non include software che causa un danno non voluto a causa di qualche suo difetto.

Alcune semplici pratiche di Cybersecurity

Seguire queste pratiche di “sicurezza informatica” può aiutare a ridurre i rischi associati al codice dannoso:

  • Installare e mantenere il software antivirus. Il software antivirus riconosce Virus, Malware, Trojan, Worm e protegge il computer da essi. L’installazione di software antivirus da un fornitore affidabile è un passo importante per prevenire e rilevare le infezioni causate da codice dannoso. Visitate sempre direttamente i siti dei fornitori piuttosto che cliccare su annunci pubblicitari o link di posta elettronica. Poiché gli aggressori creano continuamente nuovi virus e altre forme di codice dannoso, è importante mantenere aggiornato il software antivirus.
  • Prestare attenzione ai link e agli allegati. Prendere le precauzioni appropriate quando si utilizzano i browser di posta elettronica e web per ridurre il rischio di infezione. Fate attenzione agli allegati e-mail non richiesti e fate attenzione quando cliccate sui link e-mail, anche se sembrano provenire da persone che conoscete.
  • Blocca le pubblicità pop-up. I pop-up blockers disabilitano le finestre che potrebbero potenzialmente contenere codice dannoso. La maggior parte dei browser hanno una funzione gratuita che può essere attivata per bloccare le pubblicità pop-up.
  • Utilizzare un account con autorizzazioni limitate. Quando si naviga sul web, è una buona pratica di sicurezza utilizzare un account con autorizzazioni limitate. Se si viene infettati, le autorizzazioni limitate impediscono al codice dannoso di diffondersi e di passare a un account amministrativo.
  • Disattivare le funzioni AutoRun e AutoPlay dei supporti esterni. Disattivare le funzioni AutoRun e AutoPlay impedisce che i supporti esterni infettati da codice dannoso vengano eseguiti automaticamente sul computer.
  • Modificare le password. Se si ritiene che il computer sia infetto, modificare le password. Ciò include tutte le password per i siti Web che possono essere state memorizzate nella cache del browser Web. Crea e utilizza password forti, rendendole difficili da indovinare per gli aggressori. (
  • Mantenere il software aggiornato. Installare le patch software sul computer in modo che gli aggressori non sfruttino le vulnerabilità note. Considerare la possibilità di attivare gli aggiornamenti automatici, quando disponibili. 
  • Eseguire il backup dei dati. Eseguire regolarmente il backup di documenti, foto e messaggi e-mail importanti nel cloud o su un disco rigido esterno. In caso di infezione, le informazioni non andranno perse.
  • Installare o attivare un firewall. I firewall possono prevenire alcuni tipi di infezione bloccando il traffico dannoso prima che entri nel computer. Alcuni sistemi operativi includono un firewall; se il sistema operativo in uso ne include uno, attivarlo. 
  • Utilizzare strumenti anti-spyware. Lo spyware è una comune fonte di virus, ma è possibile ridurre al minimo le infezioni utilizzando un programma che identifica e rimuove lo spyware. La maggior parte dei software antivirus include un’opzione anti-spyware; assicuratevi di attivarlo.
  • Monitorare gli account. Cercate qualsiasi uso non autorizzato o attività insolita sui vostri conti, in particolare i conti bancari. Se si identificano attività non autorizzate o insolite, contattare immediatamente il proprio fornitore di account.
  • Evitare di utilizzare il Wi-Fi pubblico. Il Wi-Fi pubblico non protetto può consentire a un aggressore di intercettare il traffico di rete del tuo dispositivo e di accedere alle tue informazioni personali.

Cosa c’è da sapere sul software antivirus?

Il software antivirus analizza i file del computer e la memoria alla ricerca Virus, Trojan, Malware, codice malevolo e modelli che indicano la possibile presenza di codice dannoso. È possibile eseguire scansioni antivirus automaticamente o manualmente.

  • Scansioni automatiche – La maggior parte dei software antivirus è in grado di analizzare automaticamente file o directory specifiche. Le nuove informazioni sui virus vengono aggiunte frequentemente, quindi è una buona idea sfruttare questa opzione.
  • Scansione manuale – Se il software antivirus non esegue automaticamente la scansione dei nuovi file, è necessario eseguire la scansione manuale dei file e dei supporti ricevuti da una fonte esterna prima di aprirli, compresi gli allegati e-mail, download web, CD, DVD e USB.
    Anche se il software antivirus può essere un potente strumento per aiutare a proteggere il computer, a volte può causare problemi interferendo con le prestazioni del computer.
  • Evitare di installare sul proprio computer più software antivirus che possono influire sulle prestazioni del computer e sull’efficacia del software e creare conflitti.
  • Giocare d’anticipo. Ricercare i software antivirus e anti-spyware disponibili per determinare quale fa al caso vostro. Considerare la quantità di codice dannoso che il software riconosce e la frequenza con cui vengono aggiornate le definizioni dei virus. Inoltre, verificare se sono noti problemi di compatibilità con altri software in esecuzione sul computer.

Come proteggersi da Virus, Malware, Trojan e codice malevolo

L’utilizzo di software antivirus è il modo migliore per difendere il computer. Se pensate che il vostro computer sia infetto o siete vittima di un Hacker (approfondisci qui) eseguite il vostro programma antivirus e lanciate una scansione completa. Idealmente, il programma antivirus identifica qualsiasi codice dannoso sul computer e li mette in quarantena in modo che non influiscano più sul sistema.

Primo step è tentare di bonificare il computer infetto e rimuovere il codice dannoso. Se sul computer è installato un software antivirus, aggiornare il software ed eseguire una scansione manuale dell’intero sistema. Se non si dispone di un software antivirus, è possibile acquistarlo online o in un negozio di computer. Se il software non è in grado di individuare e rimuovere l’infezione, potrebbe essere necessario reinstallare il sistema operativo, di solito con un disco di ripristino del sistema. Si noti che la reinstallazione o il ripristino del sistema operativo in genere cancella tutti i file e qualsiasi software aggiuntivo installato sul computer. Dopo aver reinstallato il sistema operativo e qualsiasi altro software, installare tutte le patch appropriate per correggere le vulnerabilità note.
Le minacce al computer continueranno ad evolversi. Anche se non è possibile eliminare ogni rischio, usando cautela, installando e utilizzando software antivirus e seguendo altre semplici pratiche di sicurezza, è possibile ridurre significativamente il rischio e rafforzare la protezione contro il codice dannoso.

Devi essere sempre consapevole del fatto che non esiste il concetto di sicurezza assoluta, per cui mantenendo sempre aggiornato il sistema e le applicazioni di terzi, puoi ridurre drasticamente il rischio rappresentato da virus, trojan, worm, exploit e qualsiasi codice possa danneggiare il tuo computer

Lista dei dieci migliori antivirus ed antimalware gratuiti

In un precedente articolo ho evidenziato e pubblicato la Lista dei dieci migliori antivirus ed antimalware gratuiti  disponibili in rete.

Se non riesci a scegliere il software antivirus che potrebbe fare al caso tuo AV-Comparatives può darti una mano.

AV-Comparatives è un’organizzazione indipendente che offre test sistematici per verificare se il software di sicurezza, come i prodotti antivirus basati su PC/Mac e le soluzioni di sicurezza mobile, mantengono le promesse. Utilizzando una delle più grandi collezioni di campioni a livello mondiale, crea un ambiente reale per test davvero accurati. AV-Comparatives offre risultati liberamente accessibili a privati, organizzazioni di informazione e istituzioni scientifiche. La certificazione da parte di AV-Comparatives fornisce un sigillo ufficiale di approvazione per le prestazioni del software riconosciuto a livello globale.

Valutazione Media
Last Reviewer
Reviewed Item
Come proteggersi da Virus, Malware, Trojan e codice malevolo
Rating
51star1star1star1star1star
Rocco Balzamà

Rocco Balzamà

Admin & CEO Rocco Balzamà Studio & Agency at ErreBi Group S.r.l.
Ethical Hacker | Blogger | Developer | Graphic & Web Designer | Consulente d'Immagine | Social Media Marketing Manager | Copywriter | SEO Specialist | Digital Influencer | IT Cybersecurity Senior Manager
Rocco Balzamà
Rocco Balzamà
×
👩‍🏫 Benvenuto!!!
Come possiamo aiutarti....