Ottimizzazione per i motori di ricerca – Best practice SEO whitehat vs Bad practice SEO blackhat
22 dicembre 2016
WI-FI GRATIS – WATCH il progetto che integra il Wi-Fi sulle frequenze televisive
23 dicembre 2016
Mostra tutti

Anti spyware e Anti malware gratis – Come proteggersi dalle minacce del web gratuitamente

Anti spyware e Anti malware gratis – Come proteggersi dalle minacce del web gratis

Ecco come proteggersi da malware, ransomware, spyware, virus e altre minacce del web in maniera totalmente gratuita.

Cosa è un Malware

Malware, abbreviazione per malicious software (software dannoso), indica un qualsiasi software usato per disturbare le operazioni svolte da un computer, rubare informazioni sensibili, accedere a sistemi informatici privati, o mostrare pubblicità indesiderata. Il termine malware è stato coniato nel 1990 da Yisrael Radai, precedentemente veniva chiamato virus per computer; in italiano viene anche comunemente chiamato codice maligno. Il principale modo di propagazione del malware consiste di frammenti di software parassiti che si inseriscono in codice eseguibile già esistente. Il frammento di codice può essere scritto in codice macchina ed inserito in un’applicazione esistente, in codice di utility, in un programma di sistema o può inserirsi anche nel codice del sistema di boot di un computer. Un malware è caratterizzato dal suo intento malevolo, agendo contro le necessità dell’utente, e non include software che causa un danno non voluto a causa di qualche suo difetto.

Il malware non necessariamente è creato per arrecare danni tangibili ad un computer o un sistema informatico, ma va inteso anche come un programma che può rubare di nascosto informazioni di vario tipo, da commerciali a private, senza essere rilevato dall’utente anche per lunghi periodi di tempo (e.g. Regin malware). Oltre a carpire informazioni di nascosto, un malware può essere creato con l’intento di arrecare danni ad un sistema informatico, spesso tramite sabotaggio (e.g. Stuxnet), oppure può criptare i dati del computer della vittima, estorcendo denaro per la decriptazione (CryptoLocker). Malware è un termine generico che fa riferimento a varie tipologie di software intrusivo o malevolo, inclusi Virus informatici, Worm, Trojan, Ransomware, Spyware, Adware, Scareware, e altri programmi malevoli. Può assumere diverse forme, come Codice eseguibile, Script, e altro software. Il malware si diffonde principalmente inserendosi all’interno di file non malevoli. La diffusione del malware risulta in continuo aumento: si calcola che nel solo anno 2008 su Internet siano girati circa 15 milioni di malware, di cui quelli circolati tra i mesi di gennaio e agosto sono pari alla somma dei 17 anni precedenti; tali numeri sono destinati ad aumentare con l’espansione della Rete e il progressivo diffondere della culturainformatica. Nel 2011 la più grande minaccia malware era costituita da worm e trojan, piuttosto di altri virus.

Spyware o altri malware sono a volte trovati all’interno di programmi forniti da compagnie, ad esempio scaricabili da siti web, che appaiono utili o accattivanti, ma potrebbero avere delle funzionalità aggiuntive nascoste indesiderate, che raccolgono dati statistici di marketing. Un esempio di questi software, dichiarato illegittimo, è il Sony rootkit, un trojan inserito nei CD venduti da Sony, che viene installato sul computer dell’acquirente, con l’intento di impedire copie illecite.

Malware infettivo: virus e worm

I tipi di malware più conosciuti, ovvero virus e worm, sono noti per il modo in cui si diffondono, piuttosto del loro effettivo comportamento. Il termine virus viene usato per un programma che si integra in qualche codice eseguibile (incluso il sistema operativo) del sistema informatico vittima, in modo tale da diffondersi su altro codice eseguibile quando viene eseguito il codice che lo ospita, senza che l’utente ne sia a conoscenza. Per quanto riguarda i worm, questi sono del software completo a sé stante (senza la necessità di doversi integrare in altri programmi), e questi si diffondono su una rete per infettare altri computer. Date queste considerazioni si intuisce che il virus richiede che l’utente esegua un programma infettato (o solo il sistema operativo) affinché il virus si diffonda, mentre un worm non ha questo limite e si può diffondere liberamente ai computer collegati alla rete informatica

Queste categorie di malware non sono mutuamente esclusive, infatti il malware può sfruttare tecniche multiple. Questa sezione si applica solo al malware che viene progettato per non essere rilevato, non al malware progettato per il sabotaggio o ai ransomware.

Le altre minacce che internet nasconde

Spyware

Uno spyware è un tipo di software che raccoglie informazioni riguardanti l’attività online di un utente (siti visitati, acquisti eseguiti in rete etc) senza il suo consenso, trasmettendole tramite Internet ad un’organizzazione che le utilizzerà per trarne profitto, solitamente attraverso l’invio di pubblicità mirata. I programmi per la raccolta di dati che vengono installati con il consenso dell’utente (anche se spesso negando il consenso non viene installato il programma) non sono propriamente spyware, sempre che sia ben chiaro all’utente quali dati siano oggetto della raccolta ed a quali condizioni questa avvenga.

In un senso più ampio, il termine spyware è spesso usato per definire un’ampia gamma di malware (software maligni) dalle funzioni più diverse, quali l’invio di pubblicità non richiesta (spam), la modifica della pagina iniziale o della lista dei Preferiti del browser, oppure attività illegali quali la redirezione su falsi siti di e-commerce (phishing) o l’installazione di dialer truffaldini per numeri a tariffazione speciale.

 Trojan

In informatica, un Trojan (comunemente chiamato anche Cavallo di Troia) è un programma malevolo che falsa la sua vera identità per sembrare utile o interessante per persuadere la vittima ad installarlo. Il termine deriva dalla storia greca del Cavallo di Troia che venne usato dalle truppe greche per invadere la città di Troia di nascosto.

I Trojan di solito vengono diffusi con qualche tecnica di Ingegneria sociale, per esempio quando un utente viene ingannato ad eseguire un allegato di una e-mail non sospettabile, o ad effettuare un download. Molti di questi Trojan moderni, agiscono come dei Backdoor, contattando un controller che può avere accesso non autorizzato al computer infettato. Mentre i Trojan e i Backdoor non sono rilevabili di per sé, il computer vittima potrebbe risultare rallentato dovuto dall’uso notevole del processore e dal traffico di rete.

Al contrario dei virus e dei worm, i Trojan non tentano di iniettarsi in atri file o di propagarsi.

Rootkit

Una volta che un programma malevolo è stato installato su un sistema, è necessario che questo rimanga nascosto per evitare di essere scoperto e rimosso. I pacchetti software conosciuti come rootkit permettono occultamento, modificando il sistema operativo del computer in modo tale da nascondere le tracce del malware. I rootkit possono evitare che un processo malware risulti visibile nella lista dei processi attivi del sistema, e può anche impedire che i file del malware possano essere aperti e letti.

Alcuni programmi malevoli contengono procedure che impediscono la rimozione dal sistema dello stesso malware: un esempio di questo comportamento è riportato nel Jargon File.

Backdoor

Una backdoor è un metodo per bypassare le procedure standard per l’autenticazione tramite una connessione ad una rete o su internet. Una volta che il sistema è compromesso, una o più backdoor possono essere installate per permettere accessi futuri, in modo del tutto invisibile all’utente.

L’idea di fondo che le compagnie produttrici di computer preinstallino delle backdoor nei propri sistemi, per provvedere supporto tecnico ai clienti, non è mai stata veramente verificata. È stato riportato che nel 2014 le agenzie governative americane hanno intercettato dei computer, acquistati da quelli ritenuti “obiettivo”, e li hanno inviati a laboratori segreti dove sono stati installati software o hardware che permettesse l’accesso remoto al computer all’azienda.

Le backdoor possono essere installate tramite Trojan, worm o altri metodi.

Sin dall’inizio del 2015, una buona parte del malware utilizza più combinazioni di tecniche usate per evitare la rivelazione e l’analisi.

  • La tecnica di evasione più comune è quella in cui il malware evita analisi e rilevamento facendo “fingerprinting” dell’ambiente in cui viene eseguito (con fingerprinting si intende un algoritmo che mappa un file di grandi dimensioni in una stringa di bit molto più ristretta).
  • La seconda tecnica più usata consiste nel confondere i tool di rilevamento. Questo permette al malware di evitare di venire rilevato da tecnologie come antivirus signature-based, cambiando il server usato dal malware.
  • La terza tecnica più diffusa si basa sull’azione dello stesso malware per periodi ristretti, a seconda di certe azioni prese dall’utente, in modo tale che il malware si esegua in momenti vulnerabili, come l’avvio da boot, e rimanendo in stato dormiente per il resto del tempo.
  • La quarta tecnica più comune consiste nell’offuscare i dati interni dello stesso malware, così da evitare di essere rilevato dal software anti-malware.
  • Una tecnica che sta diventando sempre più comune consiste nell’uso di Adware che usano dei certificati rubati per disabilitare per disabilitare il software anti-malware e anti-virus.

Oggi, una delle più sofisticate strategie di evasione è quella di usare tecniche che nascondano le informazioni, chiamata Stegomalware.

Antispyware, Antimalware, Antivirus, Anti ransomware, AdwCleaner,

Proteggersi da malware, ransomware, virus e altre minacce online gratuitamente

Il consiglio è Malwarebytes 3.0

Malwarebytes 3.0 offre quattro moduli di lotta ai malware:

  • Anti-Malware
  • Anti-Exploit
  • Protezione dai siti web nocivi

La migliore rilevazione, protezione e rimozione dei malware offerta da Malwarebytes in un unico pacchetto.

Cosa fa per te

Ti protegge dalle minacce avanzate

Rileva e rimuove i malware in tempo reale con una tecnologia anti-malware, anti-spyware e anti-rootkit avanzata. Effettua la scansione automatica del sistema per rilevare le minacce più recenti e pericolose, offrendoti una protezione senza pensieri.

Protegge i file dal blocco e dai ransom

Blocca i ransomware noti e sconosciuti con una tecnologia brevettata di prossima generazione, che lavora in maniera proattiva per difendere i tuoi file. Non si tratta di un semplice strumento di decrittazione, ma di una difesa potente e completa che blocca i ransomware, proteggendoti oggi dagli attacchi ransomware futuri.

Evita che i tuoi programmi possano essere usati contro di te

Protegge il tuo browser e i tuoi software con quattro livelli di difesa, bloccando gli attacchi che sfruttano le vulnerabilità presenti nei software per infettare il tuo computer.

Protegge da siti web falsi e infetti

Rileva ed evita il contatto con siti web falsi e link dannosi. Protezione proattiva contro download di malware, tentativi di intrusione e pubblicità infetta. Hai paura di navigare in un ambiente internet “rischioso”? Non preoccuparti.

Esegue scansioni più rapide e intelligenti

In modalità Hyper Scan vengono prese di mira solo le minacce attive, alla velocità della luce. Per analisi più rapide, con risultati concreti. Esegui una scansione mentre attendi il caricamento del tuo gioco preferito. Quando sarai pronto a giocare, la scansione sarà già finita.

 

AdwCleaner – Elimina tutti gli adware sul tuo computer

AdwCleaner è un software per la sicurezza facile da usare che ti consente di eliminare tutti gli adware presenti nel tuo computer in pochi secondi tramite una scansione veloce.
Il programma rileva ed elimina qualsiasi adware, PUP/LPI (programma potenzialmente indesiderato), barre degli strumenti o hijacker.
Senza dubbio le cose migliori di questo programma sono la sua interfaccia e la sua facilità d’uso. Non c’è bisogno di installare nulla: basta fare doppio clic sull’applicazione e iniziare ad usarlo. Un altro clic e ti potrai sbarazzare di questi programmi indesiderati e lasciare senza macchia il tuo computer.
AdwCleaner è un programma che migliora considerevolmente la sicurezza del tuo computer. Dovrai solo scaricarlo ed eseguirlo su un drive USB per eliminare qualsiasi problema sul tuo computer.

 

Termini di ricerca: anti malware gratis – antimalware free – miglior anti malware – anti malware mac – malwarebytes anti-malware, miglior antivirus gratis, antivirus gratis italiano, antivirus gratis per windows 7, quali sono migliori antivirus gratuiti, antivirus gratis per android. antivirus gratis per pc, antispyware gratis italiano ,antispyware, spyware terminator, anti spyware free, miglior antispyware 2016, antispyware gratis italiano windows 7, antispyware gratis per android, antispyware android, cosa è un Malware, Virus informatici, Worm, Trojan, Ransomware, Spyware, Adware, Scareware, Sony rootkit, AdwCleaner Free,

 

Valutazione Media
Last Reviewer
Reviewed Item
Anti spyware e Anti malware gratis - Come proteggersi dalle minacce del web gratuitamente
Rating
51star1star1star1star1star
Rocco Balzamà

Rocco Balzamà

Admin & CEO Rocco Balzamà Studio & Agency at ErreBi Group S.r.l.
Ethical Hacker | Blogger | Developer | Graphic & Web Designer | Consulente d'Immagine | Social Media Marketing Manager | Copywriter | SEO Specialist | Digital Influencer
Scarica APP