Amazon Business arriva in Italia, portale b2b rivolto alle aziende
9 luglio 2018
Antitrust: la Commissione Europea infligge a Google una sanzione di 4.34 miliardi di Euro
18 luglio 2018
Mostra tutti

Dark Web Market Price Index – Quanto vale la nostra identità digitale nel Dark Web

Dark Web Market Price Index – Ecco quanto vale la nostra identità digitale nel Dark Web

Dark Web Market Price Index – La tua intera identità online potrebbe valere meno di 1.200 dollari, secondo una nuovissima ricerca sulla vendita illecita di informazioni personali rubate e presenti nel Dark Web

Il termine identità digitale

L’identità digitale è l’insieme delle informazioni e delle risorse concesse da un sistema informatico ad un particolare utilizzatore del suddetto sotto un processo di identificazione. In un’accezione più ampia essa è costituita dall’insieme di informazioni presenti on line e relative ad un soggetto/ente/brand/ecc..

In passato l’identità sul web era un concetto separato dall’identità nella vita reale, e l’anonimato era alla base di gran parte delle piattaforme sociali. Questa mentalità veniva inoltre incoraggiata da slogan come “On the Internet, nobody knows you’re a dog” (“Su Internet, nessuno sa che sei un cane”). La libertà che ne scaturiva fece sì che spesso un individuo sviluppasse diverse identità, solitamente non correlate tra di loro. Secondo alcuni, questo tipo di esperienze può portare a una maggiore consapevolezza di sé, permettendo di trasformarsi in un personaggio fittizio, oppure di esplorare diverse sfaccettature della propria personalità senza paura di essere giudicati o di eventuali ripercussioni nella vita quotidiana. Secondo altri queste esperienze distorcono la realtà offrendo un’errata percezione dei confini del Sé e potrebbero portare allo sviluppo di disturbi psichici.

Negli ultimi tempi però sta rapidamente prendendo il sopravvento sull’anonimato il concetto di “autenticità”. Ciò è dovuto all’avvento di nuove piattaforme come Facebook e Google che adottano una politica di trasparenza e controllo. In questo nuovo modello l’identità virtuale è strettamente legata all’identità reale, a tal punto che i profili considerati falsi vengono rimossi, e viene incoraggiata l’interconnessione tra le diverse interazioni web, creando un unico profilo esteso che descriva la persona a 360°.  Vi è un dibattito molto acceso tra chi ritiene che queste misure forzate siano necessarie per garantire una migliore sicurezza sul web e un buon mezzo di difesa contro i predatori online, e chi invece le vede come una violazione della propria privacy e libertà.

Il concetto dell’identità digitale si evolverà per includere la possibilità di esprimere tutte le varie interazioni umane in cui venga coinvolta l’identità personale. Tale evoluzione sarà guidata da fattori economici, politici e sociali. L’identità digitale fornirà nuovi strumenti, ma non cambierà gli aspetti fondamentali di ciò che è l’identità. Piuttosto l’identità digitale restituirà la facilità di uso e l’attendibilità delle transazioni basate sull’identità che esistevano quando le interazioni erano faccia a faccia con persone che già si conoscevano (o entrambi erano conosciute da terzi) e nel contempo tutelerà la sicurezza e la responsabilità nelle transazioni.

Quanto vale la tua identità digitale?

La tua intera identità online potrebbe valere meno di 1.200 dollari, secondo una nuovissima ricerca sulla vendita illecita di informazioni personali rubate e presenti nel Dark Web.

Anche se non può sorprendere di apprendere che i dettagli della carta di credito sono tra i più scambiati,  sapevate che i truffatori stanno hackerando i conti Uber, Airbnb e Netflix e li stanno vendendo per nemmeno 10 dollari ciascuno……

Tutto ha un prezzo nel Dark Web. I conti Paypal con un saldo attivo attirano i prezzi più alti (247 dollari in media). All’altra estremità della scala, però, i conti di Grubhub o Walmart hackerati sivendono a meno di 10 dollari.

Dark Web Market Price index nel dettaglio Dark Web Market Price Index, identità digitale,

Una persona media ha decine di account che da vita alla identità digitale, e di conseguenza tutti questo account possono essere hackerati e venduti. Nel dark Web siti criptati come Dream, Point e Wall Street Market, accessibili solo tramite il browser Tor, consentono ai criminali di vendere in modo anonimo informazioni personali rubate, insieme a tutti i tipi di contrabbando, come droghe illecite e armi.

Dark Web Market Price Index

Secondo uno studio di Top10vpn si è riusciti a calcolare i prezzi medi di vendita per ogni articolo (vedi iconografia seguente), il risultato è che il costo medio per comprare una identità digitale è di circa 12.00 Dollari.

Secondo i più recenti dati disponibili,  il giro d’affari dell’online sommerso ammonta a una cifra compresa tra i 300 mila e i 500 mila dollari al giorno.

Dark Web Market Price Index, identità digitale,

Valutazione Media
Last Reviewer
Reviewed Item
Dark Web Market Price Index - Quanto vale la nostra identità digitale nel Dark Web
Rating
51star1star1star1star1star
Rocco Balzamà

Rocco Balzamà

Admin & CEO Rocco Balzamà Studio & Agency at ErreBi Group S.r.l.
Ethical Hacker | Blogger | Developer | Graphic & Web Designer | Consulente d'Immagine | Social Media Marketing Manager | Copywriter | SEO Specialist | Digital Influencer | IT Cybersecurity Senior Manager
Rocco Balzamà
Rocco Balzamà
1
×
Come possiamo aiutarti...