Come scaricare TVOS 9.1 su Apple TV
1 febbraio 2016
Samsung Gear VR Innovator Edition| Immergiti nella realtà virtuale
3 febbraio 2016

Google AdSense offre ai proprietari di siti web il modo di guadagnare dai propri contenuti online.

AdSense opera abbinando annunci di testo e annunci display al sito in base a visitatori e contenuti. Gli annunci vengono creati e pagati dagli inserzionisti che desiderano promuovere i loro prodotti. Poiché questi inserzionisti pagano prezzi diversi per i vari annunci, l’importo che guadagni può variare.

In che cosa AdSense differisce dalle altre reti pubblicitarie?

Il programma Google AdSense è diverso per il fatto che pubblica gli annunci Google AdWords su siti web di singoli. Google corrisponde poi un pagamento per i clic eseguiti dagli utenti sugli annunci o per le impressioni degli annunci pubblicati sui siti, in base al tipo di annuncio. AdSense ti garantisce l’accesso immediato e automatico a una sorgente cospicua di domande degli inserzionisti: questo è sinonimo di concorrenza per i tuoi spazi pubblicitari, di annunci più pertinenti e di annunci per tutti i tuoi contenuti online.

Chi decide quali annunci pubblicare sul mio sito?

AdSense utilizza un’asta degli annunci per selezionare automaticamente gli annunci che appariranno sulle tue pagine. Gli annunci che pagano di più saranno pubblicati sul tuo sito. Ulteriori informazioni sull’asta dell’annuncio.

green-haze-wide-google-adsense-1435060981

Quanto costa AdSense?

La partecipazione ad AdSense è gratuita. Ancora meglio, sarà Google a pagare te per ogni clic, impressione o altre interazioni con gli annunci Google pubblicati sul tuo sito. Per ulteriori informazioni sulle entrate che puoi generare con AdSense.

AdSense prevede norme di partecipazione che è obbligatorio rispettare?

Ai publisher che utilizzano il servizio AdSense viene richiesto di rispettare le norme del programma. In caso di inosservanza delle norme, possiamo disattivare il tuo account AdSense. In molti casi preferiamo collaborare con i publisher per ottenere il rispetto delle norme, tuttavia ci riserviamo il diritto di non pubblicare annunci che violano queste norme, di disattivare la pubblicazione degli annunci sulla pagine che violano queste norme, di sospendere i pagamenti o di chiudere gli account che non rispettano tali norme.

Quanto guadagnerò con AdSense?

Non è possibile fornire una risposta precisa in quanto le entrate dipendono da vari fattori.
  • Il prezzo degli annunci pubblicati sulle tue pagine: gli annunci vengono pagati con criteri diversi, pertanto fattori come la variazione dei budget degli inserzionisti, i tuoi specifici contenuti e gli annunci su cui gli utenti fanno clic generano fluttuazioni delle entrate anche giornaliere.
  • Il numero di prodotti AdSense che utilizzi: puoi guadagnare con AdSense in vari modi: pubblicando annunci sulle tue pagine web, fornendo il servizio di ricerca ai tuoi utenti, pubblicando annunci o su feed di dati e in altri modi ancora. Quanti più prodotti AdSense utilizzi tanto più aumenteranno le tue entrate potenziali.
  • Gestisci le tue aspettative. Quando ti iscrivi ad AdSense, vorrai sapere che tipo di guadagno ti puoi aspettare. Moltissimi fattori influenzeranno il tuo guadagno, e imparare a gestirli ti aiuterà a sfruttare al massimo il tuo potenziale.
  • Il Traffico. Come prima cosa, per generare del guadagno con AdSense dovrai ricevere dei click sulle tue inserzioni. Perché ciò accada, dovrai avere dei visitatori sul tuo sito, che leggano il tuo contenuto! Che tu gestisca un sito web per la tua attività, o un blog personale, la regola è la stessa: Spargi la voce.

    • I siti con molto traffico possono ricevere milioni di visitatori ogni giorno, mentre un blog può ritenersi di successo se ne attira un centinaio.
    • Ogni mille visualizzazioni che ricevi, puoi guadagnare 0,5-5 €. E’ un range molto ampio, in un mese, significa passare da 1,5 e a 150€! Dove sarà collocato il tuo sito in questo range dipende solo da te, dal tuo sito e dal tuo impegno nella promozione.
  • Costo per Click (CPC). Questo è l’ammontare che ti sarà pagato ogni volta che qualcuno farà click su un’inserzione sulla tua pagina. Non puoi clickare da solo i tuoi ad – Google se ne accorgerà, e te lo impedirà molto rapidamente. Sono gli inserzionisti a decidere questo costo, che può variare moltissimo. Un’inserzionista potrebbe garantire un alto compenso per click, ma quell’inserzione potrebbe generare poco interesse sul tuo sito. Un’inserzione che genera 0,03$ per click potrebbe ottenere cento click, ma non rappresentare comunque una fonte di guadagno consistente. 
  • Percentuale di click. Questa è la percentuale di visitatori del tuo sito che hanno clickato su un’inserzione. Se 100 persone hanno visitato il tuo sito, e 1 di esse ha fatto click su un ad, la tua percentuale di click sarà dell’1%, e non è un numero irragionevole. Per questo aumentare il traffico sul tuo sito è molto importante.
  • Il tipo di annunci pubblicati sulle tue pagine: se pubblichi gli annunci con AdSense per i contenuti, puoi essere pagato quando gli utenti li selezionano o li visualizzano. Tutti gli annunci vengono messi in competizione in un’asta e il sistema seleziona automaticamente quelli che generano maggiori entrate per te e al contempo garantiscono un’esperienza utente positiva.
  • Guadagno per 1000 visualizzazioni. Questa è una stima di quanto potresti ricevere con 1000 visualizzazioni che di solito è di € 0,10.
  • Il contenuto è fondamentale. La qualità del tuo contenuto è un fattore importante per determinare il tuo guadagno potenziale. Se il tuo sito offre contenuti ricchi e accattivanti e un’ottima esperienza per i propri visitatori, il tuo pubblico sarà più interessato. I crawler di Google riusciranno anche ad individuare più facilmente il tipo di inserzioni adatte al tuo sito. Utenti interessati + inserzioni mirate = molti soldi.

Una volta iscritto al programma Google AdSense, potrai verificare le tue entrate in qualsiasi momento eseguendo l’accesso e consultando i tuoi rapporti. I rapporti forniscono informazioni sugli annunci come il numero totale di clic e impressioni e la percentuale di clic nonché le entrate totali. Questi dati ti daranno un’idea del rendimento del programma e di quanto potresti guadagnare nel corso del tempo.

Tieni presente che le clausole del regolamento sono soggette a modifiche in qualsiasi momento e che, come previsto dai Termini e condizioni, è tua responsabilità tenerti aggiornato e rispettare le norme del programma.

La mia esperienza.

Dopo tantissimi anni e se devo essere sincero non credo che Google Adsense possa farti guadagnare molto a patto che il tuo sito non abbia un traffico importante. Io, che ho un traffico con una media di 1.000 utenti unici giornalieri non ho superato mai € 20,00 mensili.

Ad esempio una pagina viene visualizzata 5000 volte e genera guadagni per 3 euro, l’ECPM è (3/5000*1000) uguale a 0.6 ed indica che quel banner produce mediamente 60 centesimi di guadagno ogni 1000 visitatori. L’ECPM è quindi un parametro che indica qual’è la resa economica del banner e teoricamente quanto riusciamo a portarci a casa in termini di soldini. In rete si trovano molti bot come “autoclick banner”, “autoclick script to AdsBanners”, “adclickmedia auto click” etc.

Ricorda che non puoi spingere chi visita il tuo sito a fare click sul banner e  ti ricordo che Google usa sofisticatissimi algoritmi e sarà in grado di controllare la “veridicità” del click e, nel caso in cui scopra dei click fraudolenti, banna l’utente dal programma Adsense, il quale non potrà più usufruire del circuito perdendo di conseguenza tutti i guadagni maturati.

 

Valutazione Media
Last Reviewer
Reviewed Item
Come Guadagnare con Google AdSense
Rating
5
Rocco Balzamà

Rocco Balzamà

Admin & CEO Rocco Balzamà Studio & Agency at ErreBi Group S.r.l.
Blogger | Developer | Graphic & Web Designer |Consulente d'Immagine | Social Media Marketing Manager | Copywriter | SEO Specialist
Rocco Balzamà
Rocco Balzamà
Translate »